Dal 23 agosto il bonus rottamazione tv

Dal  23 agosto i cittadini possono richiedere il  bonus rottamazione tv per l’acquisto di televisori compatibili con i nuovi standard tecnologici di trasmissione del digitale terreste Dvbt-2/Hevc Main 10.  Tale beneficio è stato stabilito con il decreto del Ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 7 agosto.

Il Bonus consiste in uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto del nuovo televisore, fino a un massimo di 100 euro che si ottiene rottamando apparecchi TV non più idonei ai nuovi standard tecnologici.

A differenza del precedente incentivo, che rimane in vigore ed è pertanto cumulabile, il bonus rottamazione tv si rivolge a tutti i cittadini senza limiti di ISEE.

Per richiederlo è sufficiente avere un apparecchio da rottamare e presentarsi dal rivenditore o all’isola ecologica autorizzati con il modulo di autodichiarazione che si può scaricare dal sito del Ministero dello sviluppo economico al seguente indirizzo: https://www.mise.gov.it/images/stories/documenti/modulo-rottamazione-tv.pdf

Per garantire un graduale e ordinato percorso verso le nuove tehttps://www.mise.gov.it/images/stories/documenti/modulo-rottamazione-tv.pdfcnologie di trasmissione televisiva, il Ministro ha inoltre firmato il decreto del 30 luglio 2021 che modula il calendario del riassetto delle frequenze televisive nelle varie aree regionali.

A partire dal 15 ottobre 2021 alcuni programmi nazionali verranno trasmessi esclusivamente con la codifica DVBT/MPEG4. In particolare,  il nuovo calendario prevede che il riassetto delle frequenze per la nostra regione avverrà dal 1 marzo 2022 al 15 maggio 2022 insieme alla Sicilia, la Calabria, la Puglia, la Basilicata, il Molise e le Marche.

Categoria: