Al via la campagna di promozione per l'Abruzzo su TV, radio e web

Partirà ufficialmente il 6 luglio la campagna promozionale del “made in Abruzzo” su Tv, radio e web finanziata dal Consiglio regionale e realizzata dal Co.Re.Com Abruzzo.
Abruzzo: che spettacolo!

Si tratta di una serie di 4 spot, oltre a una serie di banner pubblicitari, destinati agli abruzzesi ma soprattutto a tutti coloro che verranno nella nostra regione in questi mesi. Successivamente è prevista la realizzazione di alcuni manifesti 6x3 che saranno installati in 6 aree di servizio autostradali.

Questa mattina si è riunito il Comitato regionale per le Comunicazioni, composto dal Presidente Giuseppe La Rana e dai Componenti Roberta Galeotti e Gaetano Di Tommaso, che ha dato il via libera ufficiale alla campagna pubblicitaria istituzionale che “si pone un duplice obiettivo  – hanno voluto sottolineare i rappresentanti del Co.Re.Com - quello di sostenere le imprese produttive e le attività turistiche e commerciali d’Abruzzo, attraverso una campagna di comunicazione affidata agli organi di informazione locale, a loro volta sostenuti con un contributo”.

I destinatari dell’intervento editoriale, il cui stanziamento complessivo è pari a 220 mila euro, sono stati individuati attraverso la pubblicazione di un avviso pubblico. La messa in onda degli spot promozionali, realizzati da DMG Comunicazione, è in programma fino ai primi giorni del mese di ottobre.

“Si tratta di un’attività sulla quale il Co.re.Com punta molto – hanno aggiunto La Rana, Galeotti e Di Tommaso - in quanto permette di sostenere concretamente le attività editoriali locali, messe in difficoltà dall’emergenza epidemiologica.  Grazie alla legge regionale n.10 del 3 giugno 2020 approvata dal Consiglio regionale ci siamo attivati per realizzare gli spot che oltre a veicolare l’immagine di una regione straordinaria ricca di eccellenze sono un messaggio di speranza anche per il settore dell’informazione così duramente colpito dalla pandemia”.

“Abbiamo accolto con orgoglio l’incarico di promuovere l’Abruzzo, la nostra Regione, e le sue eccellenze - spiegano Lucio e Mikael D’Alessandro, amministratori di DMG Comunicazione - In particolare, nell'ideazione, produzione e regia di questa nuova campagna, abbiamo utilizzato un tone of voice moderno e alternativo con una chiave di lettura ironica e ed emozionale. Il claim ‘Abruzzo che spettacolo’ ha una doppia chiave di lettura: da un lato mettere in risalto le unicità e i punti di forza della nostra bellissima Regione, dall’altro portarli al grande pubblico come in uno spettacolo. Anche nella ripresa e nel montaggio degli spot sono state utilizzate tecniche narrative cinematografiche e alcune innovazioni, con una declinazione dinamica e divertente, per favorirne la diffusione virale e far parlare della varietà di natura e paesaggio, dei prodotti artigianali tipici, dell'enogastronomia di alta qualità, dei beni artistici, storici e culturali”. “E’ un altro importante tassello – ha sottolineato il presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri – che si aggiunge alle misure messe in campo dal Consiglio regionale per contrastare il difficile momento che stiamo attraversando. Per questo sono orgoglioso di quanto l’Assemblea legislativa abbia voluto fare per dare risposte concrete a tutte le attività produttive, alle realtà commerciali e agli organi di informazione che rappresentano senza dubbio elementi imprescindibili per la ripartenza economica e sociale della nostra regione”.

Galleria immagini

Il primo spot della campagna "Abruzzo che spettacolo!"

Abruzzo che spettacolo, il secondo spot

Abruzzo che spettacolo. Il terzo spot

Abruzzo che spettacolo! il quarto spot della campagna promozionale

Categoria: