definizioni

Qualora il tentativo di conciliazione abbia avuto esito negativo, e non siano trascorsi più di tre mesi dalla data del verbale di conciliazione, è possibile richiedere al Corecom Abruzzo di definire la controversia, presentando l’apposito formulario GU14, sempre che non sia già stata iniziata una causa civile.

La competenza del Corecom non comprende in alcun modo la valutazione di richieste di risarcimento danni. La decisione riguarderà esclusivamente ciò che concerne l’applicazione del contratto di fornitura del servizio (indennizzi, storni e rimborsi di fatturazione).

Il procedimento di definizione amministrativa della controversia si concluderà, in assenza di transazione intervenuta nel frattempo tra le parti, con un provvedimento che sarà notificato alle parti e, successivamente, pubblicato sul sito del Corecom e dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. Il provvedimento del Corecom costituisce un ordine dell’Autorità ai sensi dell’art. 98, comma 11, Dlgs n.259/2003.
Per approfondimenti sulla procedura si vedano gli artt. 14 e ss. della delibera Agcom 173/07/CONS All. A

Come inoltrare la domanda di definizione della controversia

La richiesta può essere inoltrata a: "Corecom Abruzzo, Via Michele Iacobucci, 67100 L'Aquila", compilando in modo leggibile (meglio se direttamente in formato elettronico) i campi del modulo (formulario GU14) da far pervenire, accompagnato da fotocopia di un documento d'identità dell'utente interessato, con una delle seguenti modalità:

  • Invio a mezzo fax al n. 0862/644248
  • Consegna a mano contro rilascio di ricevuta
  • Invio a mezzo raccomandata A/R

 


Regolamento in materia di indennizzi

Con il Regolamento in materia di indennizzi, approvato con delibera n. 73/11/CONS del 16 febbraio 2011, l’Autorità ha individuato i criteri per il calcolo degli indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra operatori e utenti. Tali misure sono finalizzate ad assicurare, a prescindere dagli operatori coinvolti nelle controversie, la corresponsione agli utenti di indennizzi identici per le stesse tipologie di disservizio.

Responsabile del Procedimento: Dott.ssa Annalisa Ianni - tel. 0862 644886 -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

AGCom Regione Abruzzo Consiglio Regionale Abruzzo